BRUNIRE LE CANNE DEI CANNONI:
L’EFFETTO FINALE OTTENUTO

L’effetto finale che si ottiene con questi passaggi è davvero molto sorprendente e molto, molto realistico.
Le foto che seguono sono di per sé eloquenti.

L’effetto finale color “bronzo”: ogni cannone ha una sua propria sfumatura

L’effetto finale color “bronzo”: ogni cannone ha una sua propria sfumatura

L’effetto finale color “bronzo”: vista panoramica in diagonale

L’effetto finale color “bronzo”: vista panoramica in diagonale

L’effetto finale color “bronzo”: dettagli dei decori in rilievo

L’effetto finale color “bronzo” dettagli dei decori in rilievo

Si deve lavorare contemporaneamente su tutte le canne dei ponti a vista come in una catena di montaggio.
In questo modo si ottiene che nell’insieme non ci sono significative variazioni cromatiche.
Utilizzando il mix di colore non omogeneo si ottengono delle piccole e quasi impercettibili differenze tra le singole canne che ne aumentano di molto il realismo.
Le mezze canne che andranno inserite sulle fiancate dello scafo possono essere lavorate in una sessione differente.

Se è necessario ottenere una tonalità più chiara si può ripetere la seconda fase due o più volte ma l’effetto finale lo si può ammirare solo dopo che il colore si è asciugato completamente.