COME RICAVARE I GRADINI DELL’AFFUSTO

Gli intagli degli step precedenti avevano la profondità proporzionata all’altezza dei gradini dell’affusto del cannone, vediamo ora come procedere per ottenerli.

Come eliminare il legno e creare il primo gradino

Come eliminare il legno e creare il primo gradino

Si tagliano i listelli alla lunghezza desiderata lasciando il nastro da carrozziere solo sul lato del fondo in modo tale che rimangano uniti.

Con una lama scalpello nuova e ben affilata si asporta il legno fino a formare un gradino. Conviene asportare piccolissime quantità alla volta in modo da non pregiudicare il sottile strato di legno.

Inserendo la lama nel taglio otteniamo due vantaggi: il promo consiste nel riempire lo spazio vuoto del taglio, mentre il secondo è dato dalla lama stessa che essendo di metallo impedirà allo scalpello di incidere più legno di quanto serva.

Limare il legno del primo gradino appena creato

Limare il legno del primo gradino appena creato

Con una limetta appoggiata su un piano rigido si rifinisce il primo gradino.

Nella foto qui sopra si nota benissimo il nastro bianco da carrozziere che tiene uniti i singoli listelli.

L’affusto cannone con il primo gradino finito

L’affusto cannone con il primo gradino finito

Alla fine si ottengono dei gradini aventi tutti la medesima altezza.

Per il gradino intermedio si procede in modo analogo.

I lati dell’affusto sono completi dei tre gradini

I lati dell’affusto sono completi dei tre gradini

Alla fine di questo lavoro i lati degli affusti dei cannoni sono completi dei tre gradini tipici delle artiglierie navali dell’epoca.

È stato ricavato anche lo scasso a forma di semicerchio atto ad accogliere gli orecchioni dei cannoni.