LE FASI PRELIMINARI ALLA POSA DEI PONTI

Le dime dei ponti del Cutty Sark

Le dime dei ponti del Cutty Sark

Per realizzare i ponti utilizzo del compensato di betulla da 1 mm di spessore, la lastra misura 100 cm di lunghezza per 20 cm di larghezza.
Ritaglio le fotocopie dei disegni raffiguranti i ponti e le incollo sul compensato, l’unica attenzione va posta sul mantenere l’allineamento dei vari disegni.
Le dime per la realizzazione dei ponti sono così concluse.

La dima del ponte di poppa

La dima del ponte di poppa

Inizio dalla poppa, incollo per primo un foglio di compensato spesso due millimetri che funge da falso ponte e sopra ad esso blocco con degli spilli la dima appena realizzata.

È importante che il ponte sia perfettamente parallelo e perfettamente centrato rispetto alla mezzeria. A tale proposito ho effettuato le misurazioni con un compasso anziché con un più comune righello. La classica curva a schiena d’asino verrà ricreata in uno step successivo.

CORREZIONE DEL PONTE DI COPERTA

correzione delle quote per il di coperta

correzione delle quote per il di coperta

Quando si commettono degli errori nelle fasi iniziali della costruzione questi devono essere SUBITO individuati e corretti altrimenti produrranno altri errori a cascata.

Nella fattispecie è presente una differenza di circa 0,8 mm tra i due lati dello scafo che con ogni probabilità è derivato dall’errore di simmetria della chiglia che a sua volta ha creato un leggero dislivello nella zona poppiera.

La correzione non è difficile ma presenta alcune criticità che non devono essere sottovalutate.
Per prima cosa metto a bolla il bordo dello scafo rivestito utilizzando un listello (freccia BLU) che viene fissato solo con degli spilli.
Sopra di questo viene posato un secondo listello (freccia ROSSA) che viene incollato sul bordo della murata quale estensione dei listelli applicati in precedenza.

Affinché la colla non blocchi tutti e due i listelli viene interposto del nastro da carrozziere.

Infine con la cartavetro pareggio il livello del ponte in modo che le due murate abbiano la medesima altezza.
Anche se l’errore è inferiore al millimetro va comunque aggiustato.
Il tempo speso per questo ritocco si aggira attorno alle tre ore.